Come conservare un kayak in un appartamento

Dove e come conservare un kayak in un appartamento
Tabella dei contenuti
    Add a header to begin generating the table of contents

    I nuovi proprietari di kayak possono trovarsi di fronte alla sfida di come e dove è meglio conservare la loro nuova attrezzatura. Una buona risposta deve risolvere domande come: dov'è il posto migliore per posizionarlo in modo sicuro per una facile accessibilità? E come conservarlo senza consumare tutto lo spazio necessario per gli altri dispositivi?

    In questo articolo, esploreremo alcune soluzioni praticabili che i proprietari di casa, che vogliono mantenere la loro attrezzatura sicura e accessibile senza occupare molto spazio, possono utilizzare.

    Come conservare un kayak in un appartamento

    La creatività necessaria per riporre in modo sicuro il vostro kayak si estende oltre la questione del "dove", alla questione del "come". Immaginate di lasciare il vostro kayak nel corridoio, occuperebbe molto spazio e impedirebbe la libera circolazione.

    Potete anche immaginare di averlo con voi nel vostro bagno? O nella vostra camera da letto? Qual è allora il passo giusto da fare?

    Questo articolo contiene consigli, per mostrarvi tre metodi diversi di come potete riporre il vostro kayak in un appartamento. Questi tre metodi sono la sospensione (dal soffitto), sul pavimento o sul muro.

    Su un muro

    Ci sono due modi in cui si può riporre il kayak su una parete, vale a dire: cinghie o su una rastrelliera.

    Su una rastrelliera

    Uno degli strumenti e delle forniture di base e importanti di cui avresti bisogno per conservare il tuo kayak sulla parete è il portaoggetti. Lo troverete online o nella maggior parte dei negozi che vendono articoli sportivi.

    Prendi le misure corrette del tuo kayak per assicurarti che il portapacchi che acquisti si adatti alle sue dimensioni. Oltre al portapacchi, saranno necessari anche delle viti, una livella e un trapano.

    • Per prima cosa, prendete la misura dell'altezza del muro su cui intendete tenere il vostro kayak.
    • In secondo luogo, create un segno sul muro e, usando il vostro trapano, fate un foro pilota attraverso di esso.
    • Poi, usate il vostro cacciavite - preferibilmente elettrico - per far passare la vite nel muro.
    • Poi, assicuratevi di usare la livella per controllare il montaggio dell'equilibrio. Il livello deve essere in linea retta.
    • Una volta che hai messo le viti nel muro, e il tuo livello mostra una linea retta, attacca il rack che hai acquistato sul muro, ma non prima di aver rimosso il tappo di plastica sotto il tuo kayak. L'aggiunta di una scala al rack può darti un accesso più facile, se vuoi.
    • Un'altra cosa da sapere è che il tuo portapacchi deve essere in grado di sostenere il peso del tuo kayak, quindi assicurati di prenderlo in considerazione per evitare possibili incidenti.
    • Infine, non è obbligatorio che tu faccia il montaggio del tuo kayak da solo. Se sai di non essere tecnicamente incline a questo proposito, basta che ti fai aiutare da un esperto per sistemarlo senza problemi.

    Per le cinghie

    Conservare il kayak con le cinghie nell'appartamento

    I kayak possono essere così pesanti da portare in giro. Sì, possono fare un sacco di lavoro ed essere molto divertenti. Come evitare di portarli in giro in modo imbarazzante, soprattutto se non si ha abbastanza spazio per riporli?

    La nostra seconda opzione su "come riporre il kayak su una parete" è l'uso di cinghie!

    Le cinghie, come le rastrelliere, possono anche aiutare a riporre il kayak senza occupare molto spazio. Tutto ciò di cui avete bisogno sono dei ganci e delle cinghie.

    Qui di seguito ci sono alcuni consigli su come montare il vostro kayak usando le cinghie:

    • La prima cosa da fare è individuare un punto sulla parete dove vuoi che sia montato il tuo kayak. Assicuratevi che il punto che scegliete sia adatto a sostenere il peso del vostro kayak.
    • In secondo luogo, prendete la misura delle dimensioni del vostro kayak (lunghezza e larghezza) e segnate i risultati sul muro. Prendete la misura della lunghezza e della larghezza delle cinghie e segnate anche voi i risultati sul muro.
    • Infine, aggancia un'estremità di ciascuna delle tue cinghie a un gancio sul muro. Puoi provare a usare un gancio di 3 pollici di lunghezza. Facendo questo con successo, hai creato un deposito per il tuo kayak.

    Aggancia strategicamente le corde e le cinghie sul tuo kayak e fissa il kayak al muro usando la corda. Ed ecco a voi un sistema di stoccaggio del kayak salvaspazio!

    Sul pavimento

    Kayak in un appartamento

    Per i canoisti che amano tenere i loro kayak molto vicini, senza badare a quanto spazio occupano, questa opzione di stoccaggio è quella che fa per voi.

    Conservare il vostro kayak sul pavimento vi risparmia lo stress di misurare, forare e segnare il muro. Ti evita anche lo stress che accompagna il montaggio e la rimozione costante del tuo kayak dal muro.

    Tuttavia, ci sono alcune istruzioni che dovete prendere per assicurare la sicurezza del vostro kayak.

    Di seguito sono riportati alcuni punti da notare mentre si ripone il kayak sul pavimento:

    • Iniziate assicurandovi che ci sia abbastanza spazio sul pavimento per lo stoccaggio.
    • Successivamente, rimuovete qualsiasi ostacolo intorno all'area in cui intendete riporre il vostro kayak.
    • Liberare il pavimento da qualsiasi oggetto che potrebbe rimanere appeso alla nave e causare danni.
    • Assicuratevi che il kayak non entri direttamente in contatto con il pavimento nudo. È possibile utilizzare un rivestimento per il pavimento come protezione per il pavimento.
    • Tenere il kayak in posizione con cinghie, corde o bungee cords per evitare che scivoli in giro.

    Uso del sistema di sospensione

    Uso del sistema di sospensione

    A causa del loro design delicato, i kayak, se non conservati correttamente, possono danneggiarsi facilmente.

    Un altro metodo di stoccaggio che sta diventando molto popolare è l'uso di un sistema di sospensione. Questo metodo di immagazzinamento elimina la necessità di usare un portapacchi o di iniziare a rimuovere altri oggetti necessari dal modo tutto perché si vuole immagazzinare il kayak.

    Sospendendo il kayak al tetto, alla trave o al soffitto, il sistema impedisce che entri in contatto con altri oggetti nel vostro negozio.

    Qui sotto ci sono alcuni punti su come potete creare con successo un sistema di sospensione per il vostro kayak più caro:

    • È importante che siate in grado di raggiungere il vostro kayak ogni volta che ne avete bisogno, quindi prendete la misura dell'altezza del soffitto. Ottenere l'altezza della trave o del soffitto è anche importante per sapere quanto saranno lunghe le vostre cinghie.
    • Trova il lato del tuo kayak che è meglio per la sospensione. I kayak sono generalmente meglio sospesi con lo scafo rivolto verso il suolo perché questo renderà il vostro kayak libero da intralci per le cinghie. Se scegliete di seguire questo metodo, fate installare le cinghie alla base dello scafo.
    • Successivamente, determinare quanto lungo vorresti che fosse la tua sospensione. Questo dipende molto da quanto peso c'è da trasportare e dall'altezza che vuoi che il tuo kayak sia sospeso.
    • Se il peso è molto, allora avrete bisogno di più cinghie per dare al vostro kayak abbastanza sostegno. Inoltre, se volete che il vostro kayak sia sospeso in alto, avrete bisogno di più cinghie. Avrete bisogno di un minimo di quattro cinghie per la sospensione.
    • Il prossimo è trovare il limite di peso per ogni lato del kayak. Puoi scegliere qualsiasi lunghezza di sospensione, ma assicurati che quella scelta ti permetta un facile accesso all'imbarcazione e che non abbia tanto peso da causare un problema quando tu o chiunque altro sta sul ponte posteriore.
    • In conclusione, una volta che avete fatto la parte più difficile, cioè impostare il vostro sistema di sospensione, potete poi riporre il vostro kayak comodamente in casa vostra senza molti problemi e utilizzare lo spazio disponibile per altre importanti esigenze di stoccaggio.

    Dove conservare un kayak in un appartamento

    In molti appartamenti si ha a disposizione uno spazio di stoccaggio separato. E per questo motivo, bisogna essere creativamente dotati su come conservare al meglio le proprie proprietà personali. 

    Avere un kayak tra queste attrezzature richiede anche più creatività per assicurarsi che non prenda tutto lo spazio. Qui di seguito ci sono alcuni suggerimenti necessari per riporre un kayak nel vostro appartamento:

    • La prima di tutte le cose da considerare è dove riporrai il tuo kayak. Il luogo che sceglierai dovrebbe permetterti di accedervi facilmente la prossima volta che ne avrai bisogno. Il tuo garage o il tuo balcone potrebbero essere un'ottima opzione per riporre l'attrezzatura.
    • The next thing to consider is how securely can you place it. Kayaks are delicate pieces of equipment, so you need to ensure that it doesn’t get broken wherever you place them.

    Ci sono due metodi ben noti per fissare il vostro kayak nel vostro negozio:

    • Ancorando o
    • Montaggio su uno scaffale sopraelevato.

    Ancoraggio del kayak

    Usando questo metodo, si assicura il kayak usando un'ancora. L'ancora lo mantiene in posizione e non gli permette di spostarsi dal posto. 

    Ci sono molti modi o cose che si possono fare un'ancora, ma il più comunemente usato è un palo di peso. 

    Inoltre, è possibile trovare sul mercato alcune ancore per kayak appositamente progettate per aiutare a mantenere il kayak in posizione.

    Quelli che vivono vicino all'acqua spesso conservano il loro kayak in questo modo e anche tu puoi farlo se sei sicuro della sicurezza del tuo kayak all'aperto.

    Montaggio del kayak su un portapacchi

    Il montaggio su un portapacchi è il secondo metodo che puoi usare per conservare il tuo kayak. Aiuta a mantenere il tuo kayak al sicuro. Tuttavia, ci sono alcune cose da notare prima di sistemare il tuo kayak per la quantità.

    • In primo luogo, assicuratevi di controllare se il portapacchi che intendete usare può sostenere il peso del vostro kayak. Dopo di che, controllate accuratamente se il kayak è pulito. Una volta stabilito questo, puoi spruzzarlo con un lubrificante. Lo scopo della lubrificazione è quello di aiutare a ridurre la comparsa di attrito tra la rastrelliera e il tuo kayak.
    • La prossima cosa da fare dopo la spruzzatura è di fissare saldamente il kayak sul portapacchi.

    Nota: È importante essere consapevoli di come i fattori ambientali possono influenzare lo stato del vostro kayak durante lo stoccaggio. 

    Per garantire un uso duraturo, ovunque tu scelga di conservarlo, assicurati che ci sia un'esposizione limitata a fattori come umidità, calore, freddo e luce del sole.

    Come i fattori ambientali influenzano la conservazione del kayak

    Umidità

    Anche se i kayak sono progettati con materiali abbastanza resistenti per resistere alle condizioni atmosferiche e ambientali più dure, sono anche vulnerabili agli attacchi dell'umidità, capaci di causare danni.

    Il contatto costante con l'umidità, specialmente se l'umidità proviene dall'acqua salata, può rovinare il kayak nel tempo.

    Calore

    Il calore ha un grande effetto sulle prestazioni del kayak. Ed è importante che prendiate in considerazione il suo effetto sul vostro kayak immagazzinato.

    I materiali, quando sono esposti a un alto livello di temperatura, tendono a espandersi e quando questa esposizione è prolungata, si incrinano. Pertanto, è consigliabile conservare il vostro kayak in un luogo fresco con un'ombra coprire se possibile.

    Freddo

    Come il calore può causare danni ai kayak, così può fare il freddo. Quando la temperatura è molto bassa, la plastica esposta ad essa diventa fragile e si rompe nel tempo, causando perdite d'acqua.

    E se sei un amante dei colori, potresti rimanere deluso quando il colore del tuo kayak esposto comincia a sbiadire a causa del freddo.

    Luce del sole

    Si consiglia di imballare i kayak e di riporli all'ombra quando non vengono utilizzati. Un kayak costantemente esposto alla luce del sole soffre di fragilità dovuta all'azione dei raggi ultravioletti. 

    La radiazione colpisce anche il colore del kayak, facendolo sbiadire nel tempo.

    Dove conservare il tuo kayak

    La questione di dove sia meglio conservare i kayak è stata per anni. Essendo moto d'acqua popolari, cosa si fa con loro dopo l'uso?

    Una delle soluzioni alla domanda è riporre il tuo kayak a casa tua. Ma se la tua casa non ha uno spazio di deposito, puoi decidere di affittare uno spazio di deposito.

    Assicurati di prendere la misura corretta dello spazio in modo da sapere se il tuo kayak ci starà. Se hai un amico il cui spazio di deposito è libero, potresti chiedergli di permetterti di depositare temporaneamente il tuo kayak.

    Un luogo fresco, ombreggiato, asciutto e sicuro sarebbe il posto migliore per conservare il kayak. Evitate anche di riporlo sul pavimento per molto tempo perché questo potrebbe danneggiare lo scafo, rendendolo esposto all'umidità e allo sporco.

    Infine, dato che abbiamo stabilito che lo spazio è spesso prezioso in un appartamento, è quindi importante che tu tiri fuori la tua creatività quando riponi il tuo dispositivo.

    Anche se il tipo di kayak che possiedi gioca un grande ruolo nell'aiutare la vostra creatività. Per esempio, avere un kayak gonfiabile potrebbe non essere un problema perché sono facilmente ripiegabili e occupano solo un po' di spazio.

    In generale, puoi riporre il tuo kayak montandolo su un portapacchi.

    Domande frequenti sul deposito di kayak

    Molte persone trovano molto piacere nel kayak come attività ricreativa. E una grande percentuale di loro si trova spesso di fronte alla sfida di come è meglio conservare un kayak senza causare danni al suo interno.

    Ci sono molti modi per riporre un kayak. Tuttavia, la sicurezza del tuo kayak durante lo stoccaggio dipende dalla situazione che ti trovi ad affrontare. Se il tuo garage o negozio ha un grande spazio, puoi scegliere di riporlo sul pavimento. In caso contrario, è possibile in alternativa riporlo su una parete utilizzando un rack, o cinghie, o sospenderlo da un soffitto se questo è preferibile.

    Per garantire la sicurezza, e per risparmiare spazio sufficiente per altri oggetti importanti nel negozio, i kayak sono generalmente conservati in verticale. Tuttavia, quando si ripone il kayak in verticale, ci sono cose da tenere a mente:

    • Assicuratevi che il peso del kayak non sia eccessivo per la superficie su cui intendete posizionarlo.
    • Assicurarsi che il kayak sia posato su una superficie solida.
    • Assicuratevi che le cinghie, le corde o i cordoni che intendete usare siano abbastanza forti da tenere il vostro kayak saldamente in posizione.
    • Dovreste prendere il vostro kayak per usarlo una volta ogni tanto, perché conservarlo verticalmente nello stesso posto può causare danni a lungo termine.

    Alcuni canoisti preferiscono lasciare la loro imbarcazione fuori dai loro appartamenti. E questo va bene. Ma qui si pone la questione se va bene lasciare il kayak fuori in inverno. I kayak possono essere fatti con diversi materiali.

    Se il tuo è costruito con polietilene, allora non c'è nulla di cui preoccuparsi, puoi lasciarlo fuori per tutto il tempo che vuoi, ma se è fatto con altri materiali, potresti voler riconsiderare perché potrebbero non essere così durevoli in condizioni di freddo.

    È quindi importante considerare i fattori ambientali come la temperatura, le precipitazioni, ecc. quando si decide se conservare o meno il kayak all'aperto.

    I kayak sono importanti pezzi di equipaggiamento per i canoisti. E se sei uno di loro, sarai d'accordo che mantenere il tuo kayak sicuro è fondamentale per goderti la tua prossima avventura acquatica.

    Spesso, vi troverete di fronte alla questione di come riporre il vostro kayak in un capannone, se ne avete uno.

    Potete riporre il vostro kayak in un capannone sospendendolo al soffitto, appendendolo a una rastrelliera o usando delle cinghie.

    Avete mai provato ad appendere un kayak? Se sì, sarete d'accordo con noi che non è così difficile come sembra. Ci sono alcuni approcci da adottare, tuttavia, l'approccio più comune è l'uso di un palo o di un albero.

    Quando si usano alberi o pali, il kayak è sospeso a testa in giù usando cinghie o corde attaccate allo scafo del kayak.

    Ci sono alcuni trucchi per appendere il tuo kayak agli alberi se li hai intorno al tuo cortile.

    • Individua i due alberi che vuoi usare, assicurandoti che siano vicini l'uno all'altro. Inoltre, questi alberi dovrebbero avere rami forti che possono facilmente sopportare il peso del tuo kayak.
    • Trova il miglior posizionamento del tuo kayak sull'albero, tenendo le cinghie o la corda vicino. Puoi usare una corda di circa 6 piedi di lunghezza e un diametro di circa 1 pollice.
    • Avere un punto di ancoraggio può essere un vantaggio. Tuttavia, se non c'è, puoi usare una striscia fissata attraverso l'albero per dare forza o tenere il tuo kayak in posizione quando lo appendi.
    • Con la tua corda vicino, attaccala al kayak assicurandoti che sia dritta e non attorcigliata.
    • Usando l'ancora o la striscia come leva, fissate il vostro kayak alle corde già sospese sugli alberi. Ed ecco fatto, il vostro kayak riposto al sicuro.
    • Oltre al modo comune di riporre il kayak di cui sopra, ci sono altre opzioni.
    • Uno è l'uso di due ganci a forma di lettera J. Un altro è l'uso di ganci e di un sistema di carrucole per sollevare il kayak da terra.
    it_ITItaliano

    Mettilo su Pinterest

    Condividi questo

    Condividi questo con gli amici