Parti di base di un kayak

Kayak Anatomy - Parti di base di un kayak
Tabella dei contenuti
    Aggiungi un'intestazione per iniziare a generare il sommario

    Anatomia del kayak

    Il kayak può essere un ottimo modo per trascorrere una giornata all'aria aperta. È uno sport relativamente facile da imparare ed è perfetto per persone di tutte le età e livelli di forma fisica. 

    Come per tutti i grandi sport, il kayak diventa ogni giorno più popolare man mano che sempre più persone vengono in acqua per le gioie dell'esercizio nella bellezza della natura. 

    Tuttavia, è fondamentale per tutti i kayakisti capire la propria moto d'acqua poiché il kayak è più di una semplice pagaiata. Un buon modo per iniziare è conoscere tutte le parti del tuo kayak prima di entrare in acqua. 

    Conoscere le parti della tua imbarcazione ti aiuta a capire meglio come funziona e aumenta la tua sicurezza quando remi. Esaminiamo le parti di un kayak in questo articolo.

    Cos'è un kayak?

    Un kayak è una piccola e leggera moto d'acqua che è azionata da una pagaia a doppia lama ed è tipicamente utilizzata per la pesca ricreativa o per la pagaiata. 

    I kayak sono moto d'acqua versatili che piacciono a persone di tutte le età e abilità. Sono perfetti per esplorare laghi, fiumi e canali, nonché le zone costiere. 

    I kayak sono relativamente facili da trasportare e negozio, quindi sono l'ideale per i weekend o le vacanze più lunghe.

    I kayak sono disponibili in varie forme e dimensioni e possono essere utilizzati per una varietà di attività, tra cui visite turistiche, pesca e pagaiare per divertimento. 

    Sono realizzati con vari materiali tra cui plastica, fibra di vetro, legno, ecc. I kayak sono solitamente realizzati per un canoista, ma esistono kayak in tandem per due canoisti.

    Parti di un kayak

    Le varie parti di un kayak sono spiegate di seguito. Come diversi tipi di kayak esistono, ne consegue che ci sono alcune variazioni nelle caratteristiche, quindi alcune caratteristiche sono uniche per alcuni tipi di kayak mentre altre sono generali. 

    Lo scafo

    Lo scafo di un kayak è uno dei componenti più importanti della moto d'acqua in quanto è il fondo del kayak e lo aiuta a galleggiare. 

    È responsabile del trasferimento di energia dalla nave all'acqua ed è essenziale per la stabilità, la protezione dall'acqua e la manovrabilità. Aiuta anche a creare la resistenza, che fa muovere il kayak attraverso l'acqua. 

    Uno scafo progettato correttamente può rendere un grande kayak una gioia da usare, mentre uno scafo mal progettato può rendere l'imbarcazione difficile o addirittura impossibile da usare. Esistono due tipi principali di scafi per kayak: lo scafo dislocante e lo scafo planante.

    Scafo dislocante

    Questo tipo di scafo è il più comune dei due. I kayak sono in genere costruiti con uno scafo dislocante, progettato per mantenere l'imbarcazione stabile in acqua. 

    Lo scafo è costituito da diversi strati di materiale ed è spesso progettato per essere flessibile in modo da poter assorbire le onde d'urto create da urti o onde. 

    Gli scafi dislocanti sono lunghi, sottili e arrotondati e di solito hanno una chiglia a forma di V per migliorare l'inseguimento. Aiutano la nave a muoversi velocemente e in linea retta, quindi non sono l'ideale per le aree con correnti veloci in cui viene eseguito un rapido cambio di direzione.

    Scafo planante

    Questo tipo di scafo è meno comune e di solito si trova sui kayak da acque bianche. Gli scafi plananti hanno una chiglia inferiore piatta e lati fortemente angolati.

    Sono usati per la navigazione nei raid mentre girano rapidamente nell'acqua e si muovono molto velocemente mentre si muovono e fanno svolte. 

    I kayak con scafo planante sono difficili da mantenere in linea retta poiché la nave è fatta per fare virate veloci.

    Il mazzo

    Il ponte è la parte superiore del kayak. Il ponte di un kayak è la piattaforma su cui il kayaker si siede e usa la sua pagaia per controllare la direzione, la velocità e il movimento del kayak, in particolare nei kayak sit-on-top.

    È anche il luogo in cui il canoista ripone la propria attrezzatura, si siede e si riposa. Nei kayak seduti all'interno, il ponte di solito copre le gambe e l'attrezzatura del canoista. 

    Ci sono una varietà di ponti disponibili su diversi kayak, ma la maggior parte segue un design simile. Il ponte è tipicamente composto da due o più pannelli che formano una piattaforma rettangolare o ovale.

    Il mazzo di a il kayak può essere coperto da un portello di plastica rigida, oppure può avere i lati aperti. In alcuni kayak, la coperta è rinforzata con irrigidimenti aggiuntivi che attraversano l'intero fondo, mentre in altri kayak si trovano solo a prua ea poppa.

    La cabina di pilotaggio

    La cabina di pilotaggio di un kayak è forse la parte più importante di un kayak. È un'apertura nel ponte del kayak che fornisce un posto comodo per sedersi e controllare la nave. 

    Di solito è racchiuso su tre lati, con un'apertura nella parte anteriore per l'ingresso e l'uscita del canoista. Le cabine di pilotaggio sono la caratteristica principale dei kayak seduti all'interno e sono inesistenti nelle loro controparti sit-on-top.

    La cabina di pilotaggio dovrebbe essere progettata per fornire una buona visibilità e protezione dagli elementi. Il design del pozzetto dovrebbe anche consentire un facile accesso a tutte le aree della moto d'acqua.

    La cabina di pilotaggio è l'area principale in un kayak dove il kayaker trascorrerebbe la maggior parte del suo tempo e come tale, dovrebbe essere progettata per dare all'operatore una sensazione di sicurezza e comfort soprattutto se il kayaker vuole remare a lungo. 

    La cabina di pilotaggio ha due scopi principali. Il primo scopo è che l'operatore abbia un posto dove sedersi per controllare la nave. Il secondo scopo della cabina di pilotaggio è quello di fornire spazio per riporre le attrezzature, come pagaie e giubbotti di salvataggio.

    La misura più importante per decidere il design della cabina di pilotaggio è la larghezza della cabina di pilotaggio. Più ampio è il pozzetto, più comodo sarà in quanto renderebbe più facile entrare e uscire dal kayak. 

    I kayak da diporto di solito hanno grandi cabine di pilotaggio ovali proprio per questo motivo. Naturalmente, alcuni kayak come i kayak da mare e i kayak da acque bianche hanno cabine di pilotaggio più piccole che sono rotonde o di forma ovale. 

    Anche i piccoli abitacoli hanno vantaggi propri. Queste cabine di pilotaggio sono migliori per tenere l'acqua fuori dalla nave e offrono al kayaker un maggiore controllo sulla propria moto d'acqua. 

    Il controllo e la protezione extra sono davvero importanti poiché i kayak da mare e da acque bianche sono spesso utilizzati in ambienti più pericolosi rispetto ai kayak con cabine di pilotaggio più grandi e qualsiasi modo per aumentare la sicurezza del kayaker deve essere prioritario.

    Il timone

    Il timone è una parte importante del kayak che si trova su alcuni kayak. I kayak fanno affidamento su un timone per mantenerli in movimento nella direzione desiderata. I kayak sono dotati di diversi tipi di timoni, ma tutti condividono alcune caratteristiche comuni. 

    Il timone è attaccato alla poppa del kayak e in genere è costituito da una pala, una maniglia e un telaio. La lama è solitamente perpendicolare alla direzione di marcia del kayak e viene utilizzata per cambiare l'orientamento del kayaker. 

    Anche il minimo movimento del timone di un kayaker può cambiare radicalmente la direzione e la velocità della sua imbarcazione. Con tale precisione, un timone ben regolato è essenziale per una navigazione sicura.

    I timoni sono in genere simmetrici, ma alcuni modelli hanno lame asimmetriche. Il telaio fornisce supporto strutturale al timone e lo tiene in posizione. 

    Alcuni timoni sono montati su un puntone che consente alla pala di ruotare o ruotare rispetto alla coperta del kayak. Il timone è progettato per ruotare sulla base della pala e ruotare attorno all'asse del puntone. 

    Le pale del timone sono generalmente realizzate con materiali compositi in alluminio, fibra di carbonio o grafite. I timoni possono essere controllati utilizzando i pedali e sono spesso rimovibili o retrattili.

    La poppa

    La parte posteriore o coda di un kayak è chiamata poppa e consente stabilità e controllo durante la pagaiata. Può anche essere utile quando ci si toglie dal kayak in fretta. 

    La poppa è particolarmente importante come il pozzetto e la maggior parte del peso del kayak di solito si trovano verso di esso. 

    Il timone, che è una parte del kayak che migliora la stabilità del kayak e aiuta il canoista a muoversi nella direzione desiderata, è anche attaccato all'imbarcazione a poppa, quindi la poppa deve essere progettata con cura poiché una poppa mal progettata può causare instabilità in il kayak, rendendo difficile remare. 

    La poppa deve essere ben bilanciata per la sicurezza del kayaker. La poppa dovrebbe essere abbastanza pesante da fornire stabilità, ma non così pesante da rendere il kayak un peso da trasportare. 

    La poppa di un kayak è solitamente appuntita sebbene sia meno appuntita della prua in alcuni kayak, in particolare kayak sit-on-top.

    Un buon consiglio da tenere a mente è che la lunghezza di un kayak si misura da poppa a prua del kayak, quindi se decidi di verificare tu stesso la lunghezza del tuo kayak misurala da poppa a prua.

    L'arco

    La parte anteriore del kayak è chiamata prua. Il design dell'arco consente una maggiore stabilità durante il kayak, facilitando il movimento attraverso l'acqua. 

    L'arco è responsabile del trasporto dell'utente e della sua attrezzatura attraverso l'acqua e deve essere in grado di resistere a molti abusi. La prua di un kayak è solitamente appuntita. 

    Qualcosa da tenere a mente per distinguere facilmente la prua dalla poppa è che prima il pozzetto sarà solitamente posizionato più vicino alla poppa della moto d'acqua e inoltre, il pozzetto è rivolto verso la prua del kayak. 

    La prua di alcuni kayak, in particolare i kayak da diporto sit-on-top, sono più appuntiti delle loro poppe e questo aiuta anche a distinguere i due.

    La chiglia

    I kayak sono tutti incentrati sulla stabilità e sulla leggerezza quando in acqua. Un componente essenziale sia per la stabilità che per il risparmio di peso è la chiglia. 

    La chiglia è un ampio pezzo triangolare di metallo o plastica che si trova alla base dello scafo di un kayak. Aiuta a mantenere il kayak stabile nell'acqua e fornisce una misura della stabilità di tracciamento. 

    Aiuta anche a evitare che il kayak si ribalti. La chiglia potrebbe anche essere il lungo pezzo di legno, metallo o plastica attaccato al centro del fondo del kayak (scafo). 

    È importante notare che la chiglia non deve essere confusa con il timone, che è un pezzo di legno separato che si trova sopra il kayak e aiuta a controllare la direzione in cui viaggia.

    La chiglia potrebbe essere a forma di V come è comune nei kayak da mare e nei kayak da turismo, arrotondata come è comune nei kayak da diporto o piatta come si trova nei kayak per acque bianche o in altre navi che utilizzano uno scafo planante.

    Lo Skeg

    Lo skeg è un piccolo pezzo triangolare di legno o metallo attaccato alla nave nella parte posteriore di un kayak. 

    Aiuta il kayaker a mantenere il kayak dritto durante la navigazione nell'acqua, lo skeg aiuta a tenerti puntato nella direzione in cui stai pagaiando, impedendoti di girarti in tondo o altrimenti perdere il controllo del tuo kayak. 

    Lo skeg aiuta anche a prevenire il ribaltamento del kayak aiutando a mantenere stabile la nave mentre si è in acqua. Forniscono anche stabilità quando si gira la moto d'acqua. 

    A differenza dei timoni, gli skeg non si muovono a sinistra oa destra. Invece, possono essere alzati o abbassati.

    Il posto a sedere

    Il sedile è un'altra parte importante di un kayak. Di solito si trova nella cabina di pilotaggio (per i kayak seduti all'interno) e fornisce un posto per il kayaker per posizionarsi per l'esercizio di pagaiata venire. 

    Poiché i kayak sono realizzati con materiali diversi, il livello di comfort dei sedili per kayak varia notevolmente da un kayak all'altro a seconda del materiale di cui è composto il sedile. 

    Alcuni sedili sono rigidi e realizzati in plastica dura, mentre altri sono più comodi con schiuma e schienali regolabili. I sedili per kayak possono anche essere integrati o rimovibili. 

    I sedili rimovibili rendono il kayak più leggero quando si desidera trasportarlo, ma lasciano anche il sedile in pericolo di danni se non si presta la dovuta attenzione.

    Il comfort dei sedili per kayak è molto importante in quanto più comodo è il sedile, più facile sarà l'esperienza di pagaiata. I posti comodi sono preferiti anche per lunghe gite in kayak.

    L'importanza dei sedili e del sedersi in kayak

    I kayakisti trascorrono molto tempo nel kayak, seduti e pagaiando. Questa può essere una grande opportunità per migliorare la tua salute e il tuo benessere. Ecco cinque motivi per cui dovresti sederti nel tuo kayak mentre remi: 

    1. Sedersi su un kayak è un ottimo modo per migliorare la circolazione sanguigna. 
    2. Aiuta anche a ridurre il mal di schiena. 
    3. Sedersi su un kayak aiuterà a migliorare l'equilibrio e la coordinazione. 
    4. Sedersi su un kayak ti darà più potenza e stabilità per la pagaiata. 
    5. Seduto in un il kayak ti aiuterà a rafforzare i muscoli del core mentre ti alleni mentre si pagaia. 

    Portelli

    Un portello è una piccola apertura nel ponte o nella parte superiore di un kayak che viene spesso utilizzata per riporre e recuperare l'attrezzatura o per fornire un posto dove riposare la testa mentre si va in kayak. 

    Possono anche essere usati come un posto dove riporre la pagaia quando non è in uso. Le aperture del portello sono abbastanza comuni sui kayak da pesca e possono essere utili per riporre una rete o una canna da pesca.

    Esistono due tipi principali di boccaporti: boccaporti rigidi che vengono avvitati sul kayak e boccaporti di gomma che si estendono sopra l'apertura nel ponte. Qualunque sia il tipo che hai sul tuo kayak, deve essere a tenuta stagna quando è chiuso per mantenere la tua attrezzatura al sicuro e all'asciutto.

    Linee di coperta

    Come da loro nome, queste sono le corde o le linee che si trovano sul ponte di un kayak. Ci sono diverse linee di mazzi, ciascuna denominata in base al ruolo che svolgono. Le linee di coperta includono:

    Linee di stoccaggio degli attrezzi

    Il kayak è un'ottima attività per persone di tutte le età, ma può essere difficile portare con sé tutto ciò di cui hai bisogno. Fortunatamente, attrezzatura linee di stoccaggio su un kayak può rendere il processo molto più semplice.

    Queste linee (tipicamente corde elastiche incrociate a forma di X attraverso il ponte davanti e dietro la cabina di pilotaggio) si attaccano al tuo kayak e tengono tutto, dalla pagaia alle scorte di cibo e acqua. 

    Sono semplici da installare e rimuovere e rendono molto più facile trasportare tutto ciò di cui hai bisogno sul tuo kayak. Le linee di stoccaggio dell'attrezzatura sono un ottimo modo per mantenere la tua attrezzatura organizzata e gestibile mentre vai in kayak. 

    Possono impedirti di dover cercare la tua pagaia o la tua canna da pesca nel mezzo del fiume e possono anche aiutare a mantenere stabile il tuo kayak mentre stai pescando. 

    Sono comuni sui kayak sit-inside, ma a volte si trovano anche sui kayak sit-on-top.

    Linee perimetrali

    Le linee perimetrali sono linee di coperta che corrono lungo il perimetro o il confine del tuo kayak da prua a poppa. Queste linee di sicurezza sono ben fissate al kayak ma sufficientemente larghe da consentire al kayaker di infilare le dita all'interno e afferrarle. 

    Le linee perimetrali sono molto importanti in ogni kayak in quanto ti danno un posto dove afferrare e tenere il tuo kayak in caso di ribaltamento. 

    Afferrare il kayak attraverso le linee perimetrali ti aiuterà a essere vicino alla nave e possibilmente a raddrizzarla per continuare il tuo viaggio.

    Le linee perimetrali sono anche dispositivi di sicurezza che possono essere utilizzati per soccorrere altri che si sono capovolti o comunque caduti in acqua. 

    Avvicinandosi alla persona in acqua, i kayakisti possono salvarla facendogli afferrare le linee perimetrali della loro moto d'acqua per mantenere la persona a galla fino all'arrivo dei soccorsi.

    Linee del timone

    Le linee del timone sono un altro insieme di linee che si trovano sul ponte e queste linee sono spesso presenti sui kayak che hanno timoni retrattili. 

    Le linee del timone ti aiutano a mantenere il tuo kayak in carreggiata fornendo un modo semplice per regolare la direzione dell'imbarcazione dalla cabina di pilotaggio. 

    Sono usati per controllare il timone per una navigazione più sicura. Questo può essere particolarmente utile quando stai navigando intorno a rocce o altri ostacoli.

    Hatch Tethers

    I passacavi sono piccoli cavi usati per attaccare i boccaporti al ponte. 

    Un cavo del portello ben fissato assicura che il portello rimanga fissato al ponte del tuo kayak e che tu non lo rimuova per errore mentre fai una cosa o l'altra durante il kayak.

    I lacci dei boccaporti aiutano anche a proteggere la tua attrezzatura o altre cose che potresti aver immagazzinato nei boccaporti assicurandoti di non perdere i boccaporti in acqua.

    Commutatori o maniglie

    Le maniglie sono una caratteristica dei kayak che possono renderli più manovrabili in acqua. Alcuni kayakisti preferiscono usare interruttori a levetta come maniglie, mentre altri preferiscono leve manuali.

    Gli interruttori a levetta sono comodi perché si trovano proprio accanto al sedile, mentre le leve manuali sono più comode perché richiedono meno forza del braccio.

    Anche la prua e la poppa di un kayak sono spesso dotate di sistemi di levetta o maniglia che facilitano il trasporto del kayak. 

    Questi sistemi consentono al kayaker di spostare facilmente il kayak da un luogo all'altro e possono anche essere utilizzati per riporre il kayak quando non è in uso.

    Tutori per i piedi

    I sostegni per i piedi fanno parte dei kayak seduti all'interno e offrono maggiore stabilità e controllo durante la pagaiata. Inoltre, rendono il kayak più facile da spostare. 

    Consentono una posizione seduta più comoda e sicura, rendendo l'esperienza più piacevole e sicura.

    I sostegni per i piedi sono spesso regolabili, il che li rende ancora più utili. I sostegni per i piedi non devono essere utilizzati se il kayaker utilizza un sistema di ricircolo di cauzione.

    Importanza dei tutori del piede

    1. I sostegni per i piedi offrono una piattaforma più stabile rispetto a un kayak tradizionale.
    2. Ti permettono di tenere i piedi all'interno del kayak durante le curve difficili.
    3. I tutori per i piedi possono migliorare la tua tecnica di pagaia, che può renderti più veloce ed efficiente in acqua.
    4. I sostegni per i piedi aggiungono anche un elemento di sicurezza al kayak fornendo supporto in caso di caduta dal kayak.

    Paratie

    Le paratie sono una caratteristica comune sui kayak sit-inside. Loro sono il pareti all'interno di un kayak davanti e dietro. Servono da barriera tra il kayaker e l'acqua, prevenendo schizzi e altre turbolenze dell'acqua. 

    Le paratie sono sempre impermeabili e aiutano a separare la cabina di pilotaggio del kayak dai vani portaoggetti. Aiutano anche a prevenire l'allagamento completo della nave in caso di capovolgimento.

    Un aspetto positivo delle paratie è che è meno probabile che causino sfregamenti o sfregamenti e sono abbastanza comode quando sono bagnate.

    Bretelle per coscia

    I sostegni per le cosce si trovano nei kayak sit-inside. I sostegni per le cosce sono piccoli pezzi di attrezzatura che si attaccano all'interno del sedile del kayak e si adattano perfettamente alle cosce per fornire stabilità e supporto. 

    Possono anche aiutare a prevenire lo sfregamento della coscia mentre si è seduti nel kayak, il che potrebbe essere molto scomodo se si va in kayak per molto tempo. 

    I tutori per le cosce sono spesso regolabili per adattarsi a diversi tipi di corpo e, come i tutori per i piedi, aiutano ad aumentare il controllo del canoista sulla sua nave. 

    Alcuni i kayak usano le ginocchiere al posto dei tutori per le cosce, ma hanno lo stesso principio dei tutori per le cosce.

    venendo

    Coaming è il termine tecnico dato al bordo dell'abitacolo. Questa parte del kayak esiste quindi solo sui kayak che vantano un pozzetto. La mastra è curva in modo da potervi agganciare una gonna spray.

    Una gonna spray è un'attrezzatura da kayak impermeabile montata sulla cabina di pilotaggio che aiuta a mantenere l'acqua fuori dal kayak.

    Incasso della bussola

    La rientranza della bussola è un angolo davanti al pozzetto dove il canoista può mettere e accedere facilmente a una bussola. 

    Sono comuni sul ponte dei kayak da mare e dei kayak da turismo. Con una bussola nell'incavo della bussola del tuo kayak, puoi trovare facilmente la tua strada. 

    Questo è uno strumento perfetto per i neofiti del kayak e per i kayakisti esperti che desiderano un modo semplice per spostarsi, soprattutto se conoscono solo le coordinate della destinazione prevista. 

    La bussola può anche essere utile per trovare la strada se ti perdi e ti trovi su acque strane.

    ombrinali

    Gli ombrinali si trovano sui kayak sit-on-top. Sono buchi attraverso il kayak dal ponte allo scafo. Gli ombrinali sono utili per drenare l'acqua dal ponte del kayak e sono particolarmente utili in acque mosse. 

    Gli ombrinali possono tuttavia essere uno svantaggio in quanto possono portare l'acqua sul ponte attraverso quei fori quando non ne hai bisogno.

    Per trattare con i suoi kayakisti dovrebbero utilizzare dei tappi di gomma per bloccare gli ombrinali quando non hanno bisogno di drenaggio.

    Gli ombrinali possono anche essere utili per bloccare il tuo kayak in quanto forniscono posti per far passare il cavo di bloccaggio attraverso la nave.

    Vani piedi

    I vani piedi sono un'altra caratteristica di un kayak sit-on-top. Forniscono uno spazio chiuso per i tuoi piedi e possono rendere la tua esperienza di kayak più confortevole e divertente. 

    Aiutano anche a mantenerti stabile quando sei seduto sul kayak. I kayak sit-on-top hanno in genere diversi vani piedi per adattarsi ai kayakisti di varie altezze poiché i vani piedi non sono regolabili. 

    Alcuni kayak sit-on-top eliminano i vani piedi e li sostituiscono con bretelle regolabili.

    Sedile alto-basso

    Questa caratteristica interessante è tipicamente parte dei kayak da pesca, anche se alcuni altri kayak potrebbero possederla. 

    Il sedile alto-basso è un sedile regolabile che consente al kayaker di decidere il livello di altezza del suo kayak rispetto all'ambiente circostante e al compito da svolgere. 

    Quando il sedile è regolato in una posizione bassa, offre maggiore stabilità per controllare la moto d'acqua, quindi la sua posizione è ideale quando si pagaia con il kayak. 

    Una posizione alta è comunque migliore per pesca che è principalmente il motivo per cui pesca kayak di solito hanno questa caratteristica.

    Un kayak è composto da diverse parti, ciascuna con uno scopo specifico che lavorano insieme per creare un'esperienza stabile e sicura durante la pagaiata. 

    Capire come funziona ogni pezzo ti aiuterà a selezionare il kayak giusto per le tue esigenze e ad assicurarti di ottenere il massimo dalla tua esperienza in acqua. 

    È importante conoscere tutte le parti di un kayak prima di portarlo in acqua, poiché tale familiarità ti aiuterà a sapere cosa fare e quale parte del kayak dovrebbe essere modificata in una determinata situazione per garantire la tua sicurezza. 

    Assicurati di indossare sempre un giubbotto di salvataggio e di praticare abitudini di kayak sicure durante il kayak. Allora, cosa stai aspettando? Esci, trova il kayak perfetto per te e inizia a remare!

    Domande frequenti

    Il kayak è uno sport che può essere praticato da persone di tutte le età e livelli di forma fisica. I kayak sono disponibili in una varietà di forme e dimensioni, a seconda delle esigenze dell'utente.

     

    Possono essere navi versatili perfette per viaggi brevi o lunghe spedizioni, a seconda del tipo di kayak selezionato.

     

    I tipi di kayak includono kayak da diporto, kayak da turismo, kayak da acque bianche, kayak sit-on-top, kayak da pesca e kayak da mare.

     

    I kayak da diporto sono il tipo più popolare perché sono versatili e convenienti.

    Il fondo di un kayak si chiama scafo. Il fondo di un kayak è in genere realizzato con un materiale duro e impermeabile che aiuta a mantenere il kayaker in posizione verticale e fornisce stabilità in acqua.

     

    Alcuni kayak hanno anche dei poggiapiedi integrati, che possono rendere più facile prepararsi alle onde mentre si pagaia.

    I fori in un kayak sono chiamati ombrinali o ombrinali. Sono aperture che si trovano sul kayak dal ponte allo scafo che esistono principalmente per aiutare a drenare l'acqua dal kayak.

     

    Quando non vengono utilizzati, i fori degli ombrinali devono essere tappati con tappi di gomma in modo che non si allaghino il ponte.

     

    Possono anche essere utili quando si blocca un kayak in quanto è possibile far passare il cavo di bloccaggio attraverso i fori per proteggere la moto d'acqua.

    La prua è la parte anteriore del kayak. È l'estremità anteriore della nave che il kayaker affronta mentre rema con la sua nave.

     

    Anche il pozzetto è rivolto a prua. In alcuni kayak (come i kayak da diporto sit-on-top), la prua è più appuntita della poppa (la parte posteriore del kayak).

     

    Ciao! Ottieni il primo scoop! 🥏

    Inviamo fantastiche e-mail e promettiamo di non spammare la tua casella di posta! Unisciti alla nostra lista di e-mail per ricevere l'ultimo scoop di guide e recensioni sugli sport acquatici!

    it_ITItaliano

    Mettilo su Pinterest

    Condividi questo con gli amici

    Salta al contenuto