Guida al kayak notturno: le leggi, la sicurezza e l'attrezzatura di cui avrai bisogno

Guida al kayak di notte: le leggi, la sicurezza e l'attrezzatura di cui avrai bisogno
Tabella dei contenuti
    Aggiungi un'intestazione per iniziare a generare il sommario

    Guida al kayak notturno

    Quando la maggior parte delle persone pensa al kayak, immagina di remare in uno specchio d'acqua preferito durante il giorno. Il fatto che tu stia leggendo questo articolo dimostra che vuoi verificare questo fatto, vuoi essere sicuro di poter godere del tuo sport preferito indipendentemente dal fatto che sia giorno o notte.

    Fare kayak di notte è davvero possibile e, come puoi immaginare, è molto diverso dal kayak di giorno. Per uno, la maggior parte delle persone si ritira di notte, quindi probabilmente sarai in acqua da solo senza folla lì a rovinare la magia. 

    La pesca è più divertente di notte e le stelle, il chiaro di luna o le luci della città che si riflettono sull'acqua offrono una splendida vista. Ti innamorerai di nuovo della natura.

    Tuttavia, prima di iniziare a fare kayak di notte, devi familiarizzare con ciò che ciò comporta. È importante che tu impari le regole. 

    Immergiti in questo articolo in cui viene spiegato tutto ciò che devi sapere sul kayak di notte per prepararti a una sessione di pagaiata divertente e sicura sull'acqua.

    È legale fare kayak di notte?

    La domanda se il kayak di notte sia legale o meno è comunemente posta dai kayakisti che desiderano ampliare i propri orizzonti del kayak e godersi il fascino dell'acqua quando il sole non è più nel cielo e l'acqua è libera dalla folla.

    Il kayak notturno può essere un'esperienza pacifica e serena. Può anche essere pericoloso e quindi non è raccomandato senza un'adeguata preparazione e equipaggiamento di sicurezza. È legale andare in kayak di notte?

    In generale sì, ma ci sono alcune eccezioni che variano a seconda dello stato. Qualsiasi parco statale o nazionale che vieti il kayak notturno molto probabilmente lo farà perché può essere pericoloso e dannoso per la fauna selvatica, ma tutto sommato, dovresti essere in grado di andare in kayak di notte senza attirare problemi dalle forze dell'ordine.

    Poiché le leggi sul kayak di notte variano da stato a stato, spetta a te consultare le leggi del tuo stato per assicurarti di non violarle.

    La Guardia Costiera che regola le attività nautiche in tutti gli stati classifica i kayak come navi a propulsione umana oa remi e, in quanto tali, da loro è prevista un'illuminazione standard. 

    La Guardia Costiera si aspetta che chiunque vada in kayak di notte abbia le stesse luci di una barca a vela o una torcia o una torcia se non è in grado di farlo. La regola è riportata di seguito.

    “Una nave a remi può esporre i fanali prescritti in questa regola per le navi a vela, ma se non lo fa, deve esibire una luce bianca per tutto il perimetro o avere a portata di mano una torcia elettrica o una lanterna accesa che mostri una luce bianca che deve essere esposto in tempo sufficiente per evitare una collisione”.

    Oltre a questa regola, in ogni stato esistono leggi specifiche e precauzioni di sicurezza per guidare il kayak di notte. Sta a te studiarli e rispettarli.

    È sicuro andare in kayak di notte?

    Come tutti sappiamo, avere il permesso di fare qualcosa ed essere al sicuro mentre lo si fa sono due cose diverse. Non dovrebbe quindi sorprendere apprendere che il kayak di notte è intrinsecamente pericoloso, ancor più del kayak durante il giorno. 

    I soliti pericoli del kayak diurno includono disidratazione, annegamento, capovolgimento, ipotermia e maltempo, ma la notte aggiunge condizioni di scarsa illuminazione, scarsa visibilità e un'alta probabilità di essere disorientato all'elenco.

    Lo dico non per spaventarti dal kayak notturno, ma per aiutarti a prepararti. Sapere cosa aspettarsi dal tuo viaggio e non sottovalutare i pericoli delle tue imprese è il primo passo per garantire la tua sicurezza in acqua.

    Il problema principale del kayak di notte è la scarsa visibilità. Il senso principale di un kayaker è la vista. Dipende da esso per navigare in sicurezza con la sua nave e la notte porta con il suo fascino condizioni di scarsa illuminazione. 

    Garantire la tua sicurezza implica quindi investire nel vedere ciò che ti circonda e farti vedere facilmente. Non dare mai per scontato che gli altri sull'acqua seguano le precauzioni di sicurezza. Seguili sempre per tutti ed eviterai incidenti.

    Il prossimo problema con il kayak di notte è il disorientamento. Noterai che una volta che il sole tramonta, anche un'area molto familiare inizia a sembrare aliena e, se non si presta attenzione, potresti disorientarti e modificare la tua rotta. 

    Correggere una rotta alterata di notte è più difficile di quanto sembri, quindi vuoi evitare del tutto questa situazione. Presta particolare attenzione a ciò che ti circonda di notte rispetto a quanto faresti durante il giorno per garantire la tua sicurezza.

    L'ultima cosa a cui dovresti prestare attenzione è la fauna selvatica. Prima di andare in kayak in un corpo idrico, sia di giorno che di notte, dovresti fare in modo che tu sappia quali esseri viventi condivideranno l'acqua con te. 

    Devi prestare particolare attenzione di notte poiché gli animali sedentari durante il giorno possono essere più attivi di notte (come gli alligatori) e non vuoi confrontarti con un animale senza essere in grado di vedere correttamente l'ambiente circostante.

    Regole del kayak notturno

    Indipendentemente dal fatto che tu stia andando in kayak di giorno o di notte, le regole di sicurezza del kayak rimangono invariate. 

    Sii consapevole di ciò che ti circonda, sii pronto per le emergenze, controlla le previsioni del tempo prima di pianificare il tuo viaggio, ecc. Naturalmente, il kayak di notte richiede regole di sicurezza aggiuntive e tali regole sono discusse di seguito.

    Regola 1: assicurati che gli altri possano vederti facilmente

    Come ormai saprai, il problema più grande del kayak di notte è la scarsa visibilità, quindi assicurarsi che gli altri possano vederti è un passo significativo per prevenire le collisioni. Puoi renderti visibile in due modi, usando le luci e/o il suono del kayak.

    Se scegli di utilizzare il suono come modo per essere visto, ti consigliamo di utilizzare una tromba d'aria marina o un fischietto a lungo raggio. Assicurati solo che la valutazione in decibel sia di almeno 120 dB e oltre, e sarai a posto. 

    L'idea è di fare abbastanza rumore in modo che chiunque si avvicini a te sappia subito che c'è qualcuno là fuori. Se non puoi permetterti una luce abbastanza brillante e senti di dover andare in kayak quella notte, l'uso del suono per essere visto non dovrebbe essere trascurato.

    Se preferisci la luce come metodo per farti vedere, la luce per kayak che usi dovrebbe essere approvata dalla Guardia Costiera. 

    Puoi utilizzare una luce bianca a 360 gradi montata su un palo sul tuo kayak per renderti visibile agli altri, o almeno, è necessaria una torcia per la tua sicurezza. Assicurati di essere facilmente visibile sull'acqua e gli incidenti saranno lontani da te.

    Avere luci di emergenza è anche una parte importante dell'essere visti. Investi in un lampeggiatore o in una luce stroboscopica che si spenga quando sei nei guai per assicurarti che l'aiuto ti trovi.

    Dovresti anche avere familiarità con le luci sulle navi. Per aiutare le navi a essere facilmente visibili, sui kayak vengono spesso utilizzate luci di marcia o luci laterali rosse e verdi. 

    Il semaforo rosso è sempre posizionato a babordo (lato sinistro), mentre il semaforo verde è sempre posizionato a dritta (lato destro). 

    Lettura di luci laterali 

    Saper leggere le luci laterali è un'abilità importante che chiunque voglia fare kayak di notte deve padroneggiare. 

    La luce verde è sempre a destra mentre la luce rossa è sempre a sinistra, quindi la loro posizione su una nave mentre remi di notte ti dà un'idea della direzione in cui sta andando.

    1. Se vedi luci verdi e rosse su una nave, con la luce rossa alla tua sinistra, la nave si sta allontanando da te.
    2. Se vedi luci verdi e rosse su una nave, con la luce rossa alla tua destra, la nave si sta muovendo verso di te.
    3. Se vedi una luce rossa sul lato di una nave davanti a te, la nave si sta spostando dalla tua destra alla tua sinistra.
    4. Se vedi una luce verde sul lato di una nave davanti a te, la nave si sta spostando dalla tua sinistra alla tua destra.

    Quando dovresti accendere le luci?

    Se esci per andare in kayak quando è già buio, probabilmente hai già la luce accesa. Ma se colpisci l'acqua prima che il sole tramonti e l'oscurità inizi a calare, potresti trovarti a chiederti quando è il momento giusto per accendere le luci. 

    Dovresti accendere le luci prima che l'oscurità prenda il posto per essere più sicuro. Aspettare il buio prima di accendere la luce è un rischio e andare in kayak di notte è già abbastanza pericoloso senza correre rischi inutili.

    Regola 2: assicurati di poter vedere

    La prossima regola è assicurarsi che tu possa vedere. Avere buone luci per kayak può aiutarti a farti vedere, ma non significa necessariamente che sarai in grado di vedere, specialmente quando usi la luce bianca. 

    La verità è che la luce bianca riduce la tua capacità di vedere nell'oscurità, quindi se la tua luce è mal posizionata, avrai difficoltà a vedere ciò che ti circonda.

    In questa nota, voglio sottolineare l'uso di luci sospese sopra di te in modo da poter vedere facilmente con poco effetto negativo dalla luce bianca. 

    La verità è che se usi i fari o le torce elettriche come fonte di luce primaria, non solo potresti finire per far brillare la luce negli occhi di un altro diportista e disorientarlo, ma rischi anche di compromettere la tua capacità di vedere.

    Questo perché i riflessi dell'acqua e della superficie del tuo kayak ti distraggono e poiché la luce non è stabile, si muoverà costantemente mentre ti muovi, rendendoti più pericoloso.

    Regola 3: pianifica il tuo percorso

    Probabilmente hai sentito dire che pianificare il tuo percorso in un viaggio in kayak è importante, te lo dico ora che è molto importante di notte.

    Tieni presente che uno dei pericoli del kayak di notte è il disorientamento e prenderai sul serio questo punto. La pianificazione del tuo viaggio implica la mappatura dell'area in cui andrai in kayak di notte prima del kayak in modo da essere certo di poter trovare la strada al buio. 

    Come precauzione di sicurezza, dovresti evitare i corpi idrici con traffico per il kayak notturno, soprattutto se lo stai solo provando.

    Pianificare il percorso non è sufficiente, devi assicurarti di rispettare il tuo programma. Ciò implica prendere in considerazione le onde, le correnti e le maree, utilizzare il GPS, la bussola o le mappe per trovare la strada e utilizzare qualsiasi altra misura di sicurezza che sai ti riporterà a casa in sicurezza. 

    Se stai facendo kayak in un luogo piuttosto deserto, ad esempio, potresti voler lasciare una luce affidabile accesa al punto di partenza per aiutarti a trovare facilmente la strada al tuo ritorno.

    Regola 4: portare l'equipaggiamento di sicurezza

     L'equipaggiamento di sicurezza ti aiuterà a tenerti al sicuro sull'acqua. prima di tutto, dovresti sempre indossare il giubbotto di salvataggio nel momento in cui arrivi a riva e non toglierlo a meno che tu non stia partendo. Altri dispositivi di sicurezza includono:

    • Una radio VHF: questa opzione è consigliata su uno smartphone se andrai in kayak in luoghi con scarsa ricezione della rete. Questo perché queste radio non ne sono influenzate poiché si basano sui satelliti. Se non andrai in kayak in zone con scarsa ricezione, uno smartphone andrà benissimo.
    • Vestiti di ricambio: da indossare dopo aver remato, soprattutto se ti bagni. I tuoi vestiti di ricambio e l'abbigliamento da kayak dovrebbero entrambi essere destinati a fornire calore. Ricorda che l'aria è più fresca di notte. Avere una giacca impermeabile o un maglione a portata di mano sarebbe anche molto utile nelle notti fredde.
    • Un kit di pronto soccorso: per il trattamento di ferite lievi.
    • Cibo e acqua potabile: per mantenere la tua forza.
    • Un produttore di rumore: potrebbe essere un clacson o un fischietto, è per aiutare a farsi vedere.
    • Una borsa asciutta: per conservare tutti gli oggetti personali che non vuoi bagnare come smartphone, carta d'identità, ecc.
    • GPS: per aiutarti a trovare la strada se vai fuori rotta.
    • Bussola e mappa: backup manuale nel caso in cui la tecnologia non ti aiuti a trovare la tua strada.
    • Batterie e lampada di scorta: per assicurarti di vedere l'ambiente circostante ed essere visto anche se è successo qualcosa alle tue luci originali.

    Assicurati che tutti i dispositivi di sicurezza siano facilmente accessibili. L'attrezzatura non sarà di grande utilità se devi lottare per accedervi quando se ne presenta la necessità.

    Precauzioni di sicurezza per il kayak di notte

    Ormai sai che il kayak notturno può essere sia divertente che pericoloso. Aderire alle precauzioni di sicurezza è sempre una mossa intelligente per garantire la tua sicurezza, quindi conoscere le precauzioni di sicurezza è indispensabile. Le precauzioni di sicurezza per il kayak notturno includono:

    • Indossa sempre il giubbotto di salvataggio mentre vai in kayak, potrebbe fare la differenza tra la vita e la morte in acqua, soprattutto quando c'è un ritardo nel salvataggio.
    • Controlla sempre le previsioni del tempo prima di pianificare il tuo viaggio. Fare kayak di notte è già abbastanza pericoloso senza il maltempo, quindi evita rischi inutili. Continua a controllare periodicamente gli aggiornamenti meteorologici e lascia l'acqua se è previsto un maltempo.
    • Controlla sempre le maree: se intendi andare in kayak in acque fortemente influenzate dalle maree (come mari, oceani e acque salmastre), ti farai un favore controllando tutte le informazioni sulle maree durante la pianificazione del tuo viaggio. Scopri quando le maree cambieranno, quanto fluttuano e qualsiasi altra informazione importante per garantire la tua sicurezza. Non vuoi rimanere bloccato in acqua di notte, quindi controlla tutte le previsioni di marea.
    • Sii sempre consapevole di ciò che ti circonda. Questo è molto importante perché mentre la luce e il rumore ti aiutano a prevenire le collisioni con altre navi, non ti proteggeranno da incidenti con cose non viventi se sei ignaro di ciò che ti circonda. Mentre ti godi la bellezza del kayak notturno, assicurati di rimanere vigile e attento alla sicurezza.
    • Per vedere meglio in condizioni di scarsa illuminazione, guarda a circa 20 gradi dal centro al lato delle cose nelle tue vicinanze. Prendi questa precauzione a cuore se stai facendo kayak nell'oceano per non imparare dall'esperienza che guardare le onde quadrate ti porta a giudicare male le loro dimensioni e posizione.
    • Raccogli informazioni dai club di canoa locali o dalle agenzie governative sul tempo e sull'andamento delle maree del corpo idrico in cui intendi andare in kayak. Noterai che ti darà una buona idea di cosa aspettarti.
    • Se ti piace remare da solo di notte, dovresti praticare tecniche di autosoccorso. Vuoi che queste tecniche diventino una seconda natura poiché ci sarà il problema della visibilità di cui preoccuparti in caso di problemi. Essere in grado di salvarti può anche tenerti in vita se stai andando in kayak in acque poco trafficate o se c'è un ritardo nel salvataggio.
    • Assicurati che tutte le tue luci siano impermeabili. Non va bene essere immersi nell'oscurità perché le tue luci si bagnano.
    • Se possibile, evitare i corpi idrici con dighe a bassa prevalenza. Queste dighe possono essere piuttosto difficili da individuare durante il giorno, quindi evitarle di notte è una saggia linea d'azione. Se il tuo corpo d'acqua preferito ha una diga a bassa quota, assicurati di sapere dove si trova e prendi tutte le precauzioni per evitare di imbatterti nell'acqua.
    • Informa sempre qualcuno dei tuoi piani prima di entrare in acqua. Fornisci loro il percorso pianificato, l'orario di arrivo stimato e quanto tempo devono aspettare prima di suonare un allarme per il salvataggio. Se non hai familiari o amici nelle vicinanze ad aspettare il tuo arrivo, puoi sempre lasciare il tuo piano di pagaiata in una stazione della Guardia Costiera locale in modo che possano stare all'erta e venire in tuo aiuto in caso di necessità.

    Il kayak è innegabilmente divertente e il kayak di notte apre una nuova porta di opportunità. La tranquillità della notte e il riflesso delle luci sull'acqua aggiungono fascino e non puoi fare a meno di innamorarti di nuovo della natura.

    Tuttavia, supponendo che tu possa avvicinarti al kayak di notte allo stesso modo in cui lo faresti di giorno è molto irrealistico e una ricetta per il disastro. 

    Per iniziare a praticare il kayak notturno, dovresti iniziare da un luogo con cui hai molta familiarità con la pagaiata durante il giorno per rendere la navigazione meno impegnativa. Per i tuoi primi tentativi, puoi semplicemente remare un po' e avere un'idea di cosa è diverso. 

    La sicurezza durante il kayak di notte è della massima importanza e non può essere sottovalutata. La regola d'oro è: vedere e farsi vedere. 

    Assicurati di poter vedere gli altri e anche loro possono vedere te. Rispetta le regole e le precauzioni di sicurezza e sarai al sicuro. Buon divertimento in acqua!

    Ciao! Ottieni il primo scoop! 🥏

    Inviamo fantastiche e-mail e promettiamo di non spammare la tua casella di posta! Unisciti alla nostra lista di e-mail per ricevere l'ultimo scoop di guide e recensioni sugli sport acquatici!

    it_ITItaliano

    Mettilo su Pinterest

    Condividi questo con gli amici

    Salta al contenuto