Come trasportare un kayak

Come trasportare un kayak
Tabella dei contenuti
    Aggiungi un'intestazione per iniziare a generare il sommario

    Il kayak è uno sport di paddle divertente la cui popolarità sale alle stelle ogni giorno, e per una buona ragione. Lo sport può fornire euforia ed eccitazione pur essendo in grado di essere eseguito in un ambiente calmo. 

    È facile iniziare, è un ottimo modo per godersi la natura e fornisce un ottimo modo per allenarsi e mantenersi in forma. I suoi vantaggi continuano, ma come probabilmente avrai intuito, ha un problema.

    Forse il più grande svantaggio del kayak è che la sua attrezzatura principale, il kayak, è spesso ingombrante e può essere difficile da trasportare. 

    Mi viene in mente la domanda su come puoi goderti lo sport se non riesci a portare il tuo kayak in acqua e per affrontare questo problema sono state fornite diverse soluzioni nel corso degli anni. 

    I kayak sono disponibili in varie forme e dimensioni e il metodo migliore per trasportarli può variare a seconda dell'individuo che trasporta la moto d'acqua, delle risorse disponibili o del kayak stesso. 

    In questo articolo vengono spiegati i modi semplici per trasportare il tuo kayak in modo che anche tu possa portare la tua nave in acqua e divertirti con il kayak.

    Come trasportare un kayak

    Portare il tuo kayak da dove si trova all'acqua oa casa per riporlo dopo aver remato a tuo piacimento è della massima importanza. Molti metodi di trasporto in kayak sono discussi di seguito.

    Trascinando il Kayak 

    Anche se può sembrare esilarante, il primo modo per portare il tuo kayak dal punto A al punto B è trascinarlo. Questo metodo di trasporto ha naturalmente i limiti maggiori.

    • Può essere utilizzato solo per brevi distanze, soprattutto con kayak pesanti.
    • Dovrebbe essere impiegato solo su superfici amichevoli come erba e sabbia.
    • Non è amichevole per tutti i kayak. Non devi mai trascinare kayak in fibra di vetro o materiali compositi. Questo metodo di trasporto funziona meglio con i kayak di plastica.

    Se devi usare questo metodo, assicurati di piegare le ginocchia e di sollevare con le gambe per sollevare la prua del kayak da terra. Tieni le braccia dritte in modo che le gambe e i muscoli del core eseguano il trascinamento.

    Facendo uso di un carrello per kayak

    Uno dei modi migliori per trasportare il tuo kayak senza troppi problemi è utilizzare un carrello o un carrello per kayak. Un carrello per kayak è un telaio piccolo e leggero con ruote che si attacca allo scafo del tuo kayak, facilitando il rotolamento da un posto all'altro. 

    Il bello di questo metodo è che può essere utilizzato indipendentemente dalla distanza che si intende percorrere. Se stai semplicemente spostando il tuo kayak per una breve distanza, puoi semplicemente caricare il kayak sul carrello e poi tirarlo verso la tua destinazione, come potresti fare quando trasporti il tuo kayak. 

    Se farai molta strada, tuttavia, dovrai allegare il carrello al tuo veicolo. Il punto di ancoraggio è spesso il gancio di traino del tuo veicolo. 

    Un altro vantaggio dei carrelli per kayak è che, poiché sono disponibili in diversi modelli, puoi ottenere quello più adatto ai tuoi gusti, al terreno su cui ti muoverai, pur rimanendo facilmente riponibile.

    La parte delle dimensioni di un carrello per kayak è forse la più importante. Se, dopo aver raggiunto la tua destinazione, devi percorrere solo una piccola distanza dall'acqua, puoi riporre rapidamente il carrello nel tuo veicolo, ma se la distanza è significativa, avrai bisogno di un carrello che possa essere riposto in un piccolo spazio. 

    In questo modo, puoi facilmente riporre il carrello a prua o a poppa del tuo kayak senza preoccuparti di nulla.

    Noterai anche che l'uso di un carrello per kayak libera spazio nel tuo veicolo, quindi puoi portare tutte le cose che desideri e, se lo desideri, avere più spazio libero possibile. 

    I carrelli per kayak sono un metodo di trasporto conveniente per coloro che vogliono eliminare la necessità di sollevare il proprio kayak all'altezza delle spalle, come spesso accade quando si carica un kayak sul tetto di un veicolo.

    L'unico inconveniente dei carrelli kayak è che durante il traino con un veicolo, raddoppia di fatto la lunghezza del veicolo, con conseguente riduzione del numero di posti auto a disposizione del conducente.

    Una conseguenza diretta di ciò è che potresti dover imballare il tuo veicolo più lontano dal corpo idrico in cui intendi andare in kayak, soprattutto se il luogo è un luogo popolare per il kayak.

    Tutto sommato, tuttavia, i vantaggi dell'utilizzo di un carrello o di un carrello per kayak per spostare il kayak da un posto all'altro superano di gran lunga i contro, quindi procurati un carrello per kayak oggi e goditi il kayak. Credimi, è un investimento utile.

    Consigli

    Un carrello per kayak è un ottimo modo per trasportare il tuo kayak da un posto all'altro. Ecco alcune cose da tenere a mente quando si utilizza un carrello per kayak:

    1. Assicurati che il carrello sia abbastanza grande per il tuo kayak. Non vuoi che sia troppo piccolo o troppo grande.
    2. Assicurarsi che le ruote siano in buone condizioni e che siano gonfiate alla pressione corretta.
    3. Assicurati che le gomme del carrello siano adatte al terreno che farai. Non vuoi che il tuo carrello rimanga bloccato nella sabbia o nel fango.
    4. Assicurati che il carrello abbia una pompa a mano in modo da poter gonfiare o sgonfiare le gomme secondo necessità. 
    5. Fai attenzione quando carichi il kayak sul carrello. Assicurati di caricarlo con cura per evitare danni al kayak e al carrello.
    6. Centrare il kayak sul carrello dopo averlo caricato.
    7. Assicurati che il kayak sia sicuro durante il trasporto. Non vuoi che si muova troppo e si danneggi. 

    Trasporto Di Un Kayak Con Un Veicolo

    Il modo più comune di trasportare un kayak oggi è con l'uso di un veicolo. Potrebbe essere una piccola auto, un camion, un SUV, ecc. L'importante è portare il kayak in acqua in sicurezza, indipendentemente dal veicolo a tua disposizione. 

    Come probabilmente saprai, anche questo metodo ha delle variazioni. In generale, ci sono tre modi per trasportare un kayak con un veicolo.

    • Trasporto del kayak sul tetto di un veicolo con l'utilizzo di un portapacchi.
    • Trasporto del kayak sul tetto di un veicolo senza l'uso di un portapacchi.
    • Trasportare il kayak caricandolo nel bagagliaio del veicolo (solitamente un camion).

    Tutti e tre i metodi sono esaminati in dettaglio di seguito.

    1. Trasporto del kayak sul tetto di un veicolo con l'uso di un portapacchi.

    Un modo per utilizzare il tuo veicolo per portare il tuo kayak da un posto all'altro è utilizzare un portapacchi per kayak. 

    Il rack funge da supporto per il kayak, fornendo una piattaforma stabile per fissare il kayak proteggendo il tetto del veicolo dai danni del kayak. Mentre il rack può essere costoso, è un fatto innegabile che ne varrà la pena.

    Che cos'è un portapacchi per kayak?

    Un portapacchi per kayak è un sistema di cinghie e/o barre installate sul tetto di un veicolo che gli consente di trasportare uno o più kayak. I portapacchi per kayak sono un'attrezzatura essenziale per chiunque desideri trasportare il proprio kayak in auto. 

    Alcuni portapacchi per kayak sono progettati per essere utilizzati con veicoli specifici, mentre altri possono essere utilizzati con qualsiasi veicolo. 

    Esistono molti tipi e design diversi di portapacchi per kayak e il tipo migliore per te dipenderà dalle tue esigenze e preferenze individuali. I portapacchi per kayak possono essere acquistati nella maggior parte dei negozi di articoli sportivi o online.

    Di cosa avrai bisogno

    Per trasportare con successo il tuo kayak sul tetto del tuo veicolo con l'uso di un porta kayak, avrai bisogno di alcuni accessori, ovvero:

    Porta kayak

    Accanto al veicolo, questo è l'accessorio più importante per questo metodo di trasporto. Dopotutto, la rastrelliera per kayak è il luogo in cui il kayak trascorrerà l'intero viaggio. Prima di acquistare un portapacchi, devi prima assicurarti che il tuo veicolo possa esserne dotato.

    In genere, affinché un veicolo sia dotato di un portapacchi, deve già possedere delle traverse su cui poggerà il portapacchi. Prima di acquistare il portapacchi, è necessario considerare anche la compatibilità sia con il tetto del veicolo che con i kayak da trasportare. 

    Dopo esserti assicurato di avere il portapacchi giusto, dovresti montarlo sul tuo veicolo. L'installazione del portapacchi deve essere eseguita con cura e secondo le istruzioni del produttore. 

    Se non sei abbastanza pratico in queste cose, puoi sempre trovare qualcuno che ti aiuti. L'installazione deve essere impeccabile per evitare problemi futuri.

    Cinghie/corde elastiche

    Il ruolo delle cinghie e delle corde elastiche è assicurarsi che il kayak rimanga fermo durante il viaggio. Alcuni portapacchi sono dotati di cinghie, ma in caso contrario, puoi sempre procurarti corde elastiche o cinghie per fissare il tuo kayak. 

    Le cinghie sono abbastanza facili da fissare, quindi è consigliabile usarle, ma puoi anche usare corde elastiche. Se usi le corde elastiche, devi fare attenzione per evitare che si aggroviglino e assicurati anche di sapere come fare dei nodi sicuri. 

    Non danneggerebbe il tuo kayak e potrebbe causare un incidente a causa di un nodo.

    Imbottitura

    Questo può essere qualsiasi materiale morbido che puoi posizionare sul rack del kayak prima di caricare il kayak su di esso. Funziona come un cuscino che sostiene il peso del kayak, assicurando che il tuo kayak, il portapacchi o il veicolo subiscano il minor danno possibile. Alcuni portapacchi sono dotati di imbottitura integrata, quindi potresti non averne bisogno.

    Telone

    Utilizzi teloni per proteggere il kayak dalle intemperie dopo averlo fissato al portapacchi. Sebbene il telone non sia un accessorio necessario, è sicuramente utile per la manutenzione del tuo kayak.

    Procedura

    1. Installa la rastrelliera per kayak. Il portapacchi deve essere installato sul tetto del veicolo come da manuale di istruzioni. Ricordati di procurarti un kayak adatto sia al tuo kayak che al tetto e tutto andrà bene. Ricontrolla il tuo lavoro quando hai finito per assicurarti che nulla sia compromesso.
    2. La prossima cosa da fare è caricare il kayak sul portapacchi. Questo è abbastanza facile se hai un dispositivo di sollevamento nelle vicinanze, ma in caso contrario, puoi sempre farlo da solo. Assicurati che ci sia un'imbottitura tra il kayak e il portapacchi per proteggere entrambi da eventuali danni. Fai attenzione anche quando carichi il kayak sul tetto per evitare di farlo cadere sul portapacchi, sul terreno o peggio te stesso. Più avanti in questo articolo si parlerà di più sul caricamento di un kayak sul veicolo.
    3. Una volta posizionato il kayak sul portapacchi, puoi procedere a fissarlo con cinghie o corde elastiche. Il metodo che usi durante la messa in sicurezza dipende dalle tue preferenze, ma qualunque metodo tu scelga, assicurati che il kayak non possa muoversi quando hai finito. Tuttavia, dovresti fare attenzione in questa fase poiché un serraggio eccessivo del kayak può danneggiarlo, quindi fai tutto con moderazione. Inoltre, assicurati di fissare la prua e la poppa del kayak.
    4. Se lo desideri, puoi utilizzare un telone per proteggere il kayak dalle intemperie. Questo passaggio non è obbligatorio.
    5. Una volta che tutto è impostato, tutto ciò che resta è ricontrollare il tuo lavoro, quindi guidare verso la tua destinazione. Naturalmente, dovresti rispettare tutti i regolamenti sul traffico e le leggi sul trasporto in kayak in tutte le aree che attraverserai. Guida con cautela e sarai a destinazione in pochissimo tempo godendoti la tua avventura in kayak.

    2. Trasporto del kayak sul tetto di un veicolo senza l'uso di un portapacchi.

    Quando si porta un kayak in viaggio, il modo più semplice per trasportarlo è fissarlo al tetto del veicolo. Questo può essere fatto senza un portapacchi utilizzando alcuni materiali di base che possono essere trovati in qualsiasi negozio di ferramenta. 

    Con un po' di creatività, il kayak può essere fissato saldamente al tetto e trasportato senza problemi.

    Di cosa avrai bisogno

    Poiché questo metodo è molto simile a quando si utilizza un portapacchi, sono praticamente necessarie le stesse cose.

    1. Cinghie o corde elastiche: per fissare il kayak al tetto del veicolo.
    2. Imbottitura: per ridurre eventuali danni che il kayak potrebbe causare al tetto del veicolo.
    3. Telone: per proteggere il kayak dall'ira degli elementi. Come accennato in precedenza, è facoltativo, ma se viaggerai con tempo ostile, è consigliabile utilizzarne uno.
    4. Pali: questi possono essere brevi bastoncini robusti posizionati strategicamente sul tetto del veicolo per fornire punti di ancoraggio per il fissaggio del kayak. Tieni presente che l'uso di pali per i punti di ancoraggio non è una necessità.

    Procedura

    1. Se utilizzi dei pali per l'ancoraggio, dovrai montarli sul tetto del veicolo. Dovrebbero essercene almeno 4 posizionati ad ogni angolo del veicolo, ma in genere puoi utilizzare sei pali. I pali dovrebbero essere abbastanza alti da fungere da confine per i kayak carichi. Si noti inoltre che se si utilizzano i pali, le opzioni per caricare il kayak sul veicolo saranno limitate. Ad esempio, potresti non essere in grado di caricare lateralmente i kayak.
    2. Indipendentemente dal fatto che tu usi o meno i pali, il passaggio successivo dovrebbe essere quello di posizionare l'imbottitura sul tetto del veicolo. L'imbottitura non deve essere trascurata se non si vuole che il veicolo sviluppi altri problemi.
    3. Una volta che tutto è pronto, dovresti caricare il tuo kayak sul tetto del veicolo. Fallo in modo efficiente e con cura.
    4. Successivamente, assicuri il kayak al tetto del veicolo. Puoi utilizzare cinghie o corde elastiche; quello con cui ti senti più a tuo agio. Dovresti quindi coprire il kayak con un telo per una protezione aggiuntiva.
    5. Guida in sicurezza verso la tua destinazione.

    3. Trasportare il Kayak caricandolo nel bagagliaio del veicolo (di solito un camion).

    Il metodo finale di trasporto con il veicolo è semplicemente caricare il kayak sul bagagliaio del veicolo (o sul pianale del camion), assicurandosi che il kayak rimanga fermo, quindi guidare verso la destinazione. 

    Questo metodo è possibile solo quando si dispone di un veicolo che può ospitare almeno due terzi della lunghezza del kayak nel bagagliaio (letto), ecco perché è molto popolare tra coloro che utilizzano i camion.

    In questo metodo, puoi utilizzare un porta kayak solo se il pianale del camion può ospitare l'intera lunghezza del kayak. 

    Tutto quello che devi fare è installare la rastrelliera per kayak sul pianale del camion, caricare il kayak sulla rastrelliera per kayak, quindi fissarla e sei a posto. 

    Tieni presente che mentre il rack non è una necessità, fornisce un modo semplice per fissare il kayak nel pianale del camion.

    Se non puoi utilizzare una rastrelliera, puoi sempre caricare il kayak in diagonale nel pianale del camion (se si adatta in questo modo) prima di fissarlo con cinghie o corde elastiche. 

    Dovresti essere cauto se desideri intraprendere questa strada poiché qualsiasi errore durante il caricamento potrebbe causare il blocco del kayak. 

    Assicurati di utilizzare cinghie o corde elastiche per fissare il kayak in modo appropriato per evitare che si muova e si blocchi o si danneggi.

    L'ultima modifica di questo metodo è quella in cui una parte del kayak viene caricata nel pianale del camion mentre l'altra poggia sul portellone rialzato del camion. In questo metodo, la maggior parte del kayak dovrebbe essere già nel cassone del camion con solo una piccola parte appoggiata sul portellone.

    Inoltre, devi legare un panno dai colori vivaci all'estremità del kayak per fungere da sistema di allerta per coloro che si trovano nell'ambiente per aiutare a prevenire incidenti.

    NB: Per trasportare in sicurezza un kayak nel pianale di un camion, deve essere lungo meno di 13 piedi.

    Guida il tuo kayak verso la tua destinazione

    Dopo aver scelto il metodo di trasporto più adatto a te e aver assicurato con successo il tuo kayak, devi guidare verso la tua destinazione che è in genere il sito di lancio della tua avventura di pagaiata. 

    A questo punto, vuoi assicurarti che nulla vada storto in modo che i tuoi sforzi non siano vani. Assicurati di rispettare tutte le norme sul traffico e le regole di trasporto in kayak lungo il percorso di viaggio. 

    Per un viaggio più agevole e piacevole, dovresti tracciare in anticipo il percorso del tuo viaggio e scegliere un momento in cui il traffico è leggero per essere sulla tua strada.

    Inoltre, effettuare soste periodiche per assicurarsi che tutti i controlli e il tuo kayak non corrano il rischio di danneggiarsi o peggio causare un incidente, è una saggia linea d'azione. Scoprirai che guidando in modo efficiente e responsabile, sarai in grado di raggiungere la tua destinazione con poca o nessuna seccatura.

    Una volta sul tuo sito di lancio, attieniti al tuo programma. Potresti voler fare una piccola pausa prima di entrare in acqua o, se sei pieno di energia, puoi iniziare immediatamente la tua avventura di pagaiata.

    Come portare un kayak da soli

    Caricare un kayak sul tetto di un veicolo spesso comporta il sollevamento della moto d'acqua all'altezza delle spalle (se non si dispone di un ausilio per il sollevamento del kayak). 

    Sapere come farlo in modo efficiente senza ferirsi è quindi una conoscenza molto preziosa per tutti i kayakisti. Il processo è spiegato di seguito.

    • Posiziona la prua del kayak nella direzione in cui intendi viaggiare dopo averlo sollevato. Il kayak dovrebbe essere posizionato orizzontalmente davanti a te con te in piedi verso il centro del kayak. Se la prua è rivolta a destra, porterai il kayak sulla spalla sinistra e viceversa.
    • Quindi, piega le ginocchia e accovacciati. Dovresti quindi afferrare il bordo della cabina di pilotaggio più vicino a te e sollevare il kayak fino alle cosce. Ciò significa salire gradualmente fino a quando il kayak non finisce sulle tue cosce. Ricorda di tenere le ginocchia piegate e la schiena dritta. In questo modo, le tue gambe sopportano la maggior parte del peso del kayak con poco sforzo sul resto del tuo corpo. Dovresti tenere presente che una volta che il kayak è all'altezza della coscia, dovrebbe essere abbastanza alto da poter essere caricato sulla maggior parte dei carrelli per kayak e dei dispositivi di sollevamento del kayak. Se il nostro carrello o dispositivo di sollevamento è più alto di tale altezza, dovresti essere in grado di raggiungere l'altezza desiderata sollevando il kayak un po' più in alto. L'altezza della coscia dovrebbe anche essere sufficiente per caricare il kayak sul pianale di un camion e, in caso contrario, un po' di sollevamento da parte tua dovrebbe fare il trucco.
    • L'ultimo e più difficile passaggio consiste nel far rotolare il kayak fino alla spalla. Per eseguirlo, tenendo le ginocchia piegate e la schiena dritta, raggiungi il bordo dall'altro lato dell'abitacolo e afferralo in modo tale che l'abitacolo ora sia rivolto verso di te. Dovresti quindi sollevare il kayak mentre sei in piedi e arrotolarlo sulle spalle in modo che il bordo poggi sulla tua spalla. 
    • Dopo esserti assicurato che tutto sia equilibrato e consapevole di ciò che ti circonda, spostati quindi carica il kayak sul tetto del veicolo.

    NB: La pratica rende perfetti, quindi esercitati a sollevare il tuo kayak da solo in condizioni controllate. Se al passaggio 2 sembra impossibile far rotolare il kayak, riportalo delicatamente a terra, concediti una pausa e poi riprova. Alla fine lo avrai.

    Uno dei più grandi dolori del kayak è spostare l'attrezzatura principale, il kayak, da un posto all'altro. Fortunatamente, questo compito è reso notevolmente più semplice grazie alla tecnologia moderna.

    Quando sposti il tuo kayak per una breve distanza, puoi trascinarlo se le condizioni sono giuste o sollevarlo all'altezza delle spalle, quindi portarlo a destinazione. 

    Se hai un compagno in giro, spostare il kayak diventa più facile in quanto puoi afferrare una maniglia a prua ea poppa del kayak per portarlo dove desideri. Puoi spostare due kayak contemporaneamente applicando questo metodo.

    Quando devi percorrere una distanza considerevole, invece, hai bisogno di mezzi di trasporto che ti costeranno notevolmente meno in energia. 

    Una soluzione semplice consiste nell'utilizzare un carrello per kayak per spostare facilmente il kayak su distanze grandi e piccole. Se per qualsiasi motivo un carrello non ti piace, puoi sempre trasportare il tuo kayak con il tuo veicolo. 

    Questo può essere ottenuto caricando il kayak sul tuo veicolo con o senza l'uso di una rastrelliera per kayak o caricando il kayak nel pianale del tuo camion. Qualunque metodo tu scelga, assicurati che sia sicuro e legale e non hai nulla da temere. Divertiti in acqua!

    Ciao! Ottieni il primo scoop! 🥏

    Inviamo fantastiche e-mail e promettiamo di non spammare la tua casella di posta! Unisciti alla nostra lista di e-mail per ricevere l'ultimo scoop di guide e recensioni sugli sport acquatici!

    it_ITItaliano

    Mettilo su Pinterest

    Condividi questo con gli amici

    Salta al contenuto